HomeCUSTOM 5 ARTICOLI DI 5

prodotti custom

La personalizzazione è uno dei punti di forza di TEAM ITALIA.

A partire dalle richieste dei nostri clienti progettiamo nuove versioni dei nostri prodotti.

Qui vi proponiamo la customizzazione realizzata sul prodotto MINISIMPLY SYSTEM: una applique angolare con taglio a 45°.

Maggiori informazioni su richiesta.

RETROFIT

La richiesta del cliente:

Il cliente aveva l’esigenza di sostituire 800 fari a ioduri metallici in prossimità di fine ciclo vita installati in un Centro Commerciale in Germania.

Le nuove lampade dovevano garantire un abbattimento dei consumi del 50% mantenendo lo stesso flusso luminoso effettivo.

Ulteriori vincoli erano: l’impossibilità di intervenire sul diametro dei fori a soffitto ed un budget limitato.

Soluzione proposta:

Attivare un piano di sostituzione fari a lotti di 200 adottando la filosofia RETROFIT ovvero l'aggiungere nuove tecnologie o funzionalità ad un sistema vecchio, prolungandone così la vita utile e migliorandone le prestazioni.

Abbiamo provveduto a “re-ingegnerizzare” il vecchio prodotto dotandolo di sorgente LED con le medesime prestazioni in termine di luminosità e temperatura di colore.

Nel nostro laboratorio si è studiato attentamente il prodotto per identificare gli interventi retrofit da realizzare:

Modifica del riflettore: taglio per centraggio LED su punto focale Assemblaggio di motore illuminante (Modulo LED, dissipatore, staffa di fissaggio e alimentatore) su parabola del cliente Impiego di LED “Vivid” che esaltano i bianchi ed i contrasti di colore valorizzando i prodotti illuminati.

Dati tecnici del prodotto realizzato:

26 Watt 2.900 Lumen 3000 K - Vivid

Vantaggi:

Eco-friendly: allungamento della vita utile delle vecchie lampade evitando oneri di smaltimento. Annullamento dei costi di muratura/cablaggio per riutilizzo vecchi fori Abbattimento dei consumi energetici Intervento rapido e non invasivo con ridotti disagi all’attività del Centro Commerciale

relamping

Relamping: indica la sostituzione di lampade inefficienti (alogene, fluorescenti, incandescenza) con lampade LED ad elevata luminosità ed efficienza energetica. La sostituzione avviene tramite una semplice operazione “plug&play” (senza alcun intervento sulla struttura già esistente dell’impianto luminoso)

Il Relamping va a toccare tre aspetti molto sentiti attualmente: riciclo, risparmio energetico, costi.

La richiesta del cliente:

Il cliente ha l’esigenza di sostituire 1.000 corpi illuminanti installati all’interno di un’area espositiva open space nel settore abbigliamento. Si tratta di lampade a tecnologia neon di vecchia generazione con alimentatore elettromagnetico a ridotta efficienza.

Obiettivo: garantire un importante incremento dell’efficienza energetica (a parità di luminosità) riducendo al minimo gli interventi sulla struttura e gli impianti esistenti.

Le valutazioni emerse:

Soluzione Esistente: Un piano di sostituzione dei neon ed alimentatori mantenendo lo status quo (Costi iniziali ridotti ma consumi futuri elevati) Soluzione Relamping: Sostituire tutto adottando la tecnologia LED per migliorare l’efficienza. (Costi iniziali elevati ma consumi futuri ridotti).

Soluzione proposta:

Con la soluzione Relamping a partire dal secondo anno (punto di indifferenza) si percepiscono nettamente i benefici della scelta adottata.

Nei nostri laboratori è stata effettuata la sostituzione del tubo fluorescente con moduli LED lineari sfruttando il più possibile il vecchio corpo illuminante.

Il nostro Ufficio tecnico ha adottato un mix di luce calda/fredda per ottenere una resa cromatica naturale in grado di esaltare maggiormente i colori dei capi di abbigliamento.

Vantaggi:

Abbattimento stimato annuo dei consumi pari al 63%. Eco-friendly: allungamento della vita utile dei vecchi corpi illuminanti evitando oneri di smaltimento oneroso di carcasse e componentistica Annullamento dei costi di muratura/cablaggio riutilizzando i vecchi fori Abbattimento delle emissioni di CO2 Ridotti disagi all’attività dell’area espositiva: intervento rapido Personalizzazione ad hoc della sorgente in funzione dell’ambito di utilizzo

FILOSOFIA LAB

Cos’è: un nuovo approccio per cui l’articolo illuminotecnico rappresenta il mezzo attraverso cui esaudire l’esigenza del cliente. Una visione non mirata dalla vendita di lampade standard ma focalizzata alla personalizzazione spinta fino allo studio e realizzazione di prodotti ad hoc.

Come riusciamo a fare ciò: grazie alla ventennale esperienza ed alla professionalità presente in azienda riusciamo a progettare e produrre internamente articoli ad hoc con garanzia di affidabilità tecnica, conformi alla normativa CE, con componentistica e materiali già testati nei prodotti a catalogo.

Fase 1

Recepire le esigenze del cliente quali:

ambito di applicazione vincoli normativi di sicurezza efficienza energetica design budget disponibile richiesta di soluzioni inedite personalizzate Specifiche illuminotecniche particolari (lumen, temperatura di colore, curva fotometrica)

Fase 2

Sviluppo delle soluzioni proposte attraverso sopralluoghi, rendering, campionature e prototipi, prove luce in un rapporto di continua condivisione con il cliente.

Fase 3

Ingegnerizzazione del prodotto per la messa in produzione con redazione delle schede tecniche, certificazioni di conformità, istruzioni di montaggio e manutenzione. Il rapporto prosegue anche con il supporto tecnico costante con l’installatore per una messa in opera a regola d’arte.

Progetto: Ospedale Sacro Cuore di Negrar (Verona)

Fase 1 Richiesta di progetto per illuminare corridoi e aree comuni di un ospedale con sorgenti ad elevata efficienza energetica, colore rosa e blu ad elevato flusso luminoso e garanzia di durata nel tempo anche in condizioni di accensione prolungata.

Fase 2 Per esaudire le richieste è stata individuata una strip led blu (usualmente adottata come soluzione decorativa) opportunamente potenziata ad alto flusso luminoso. Per la strip led rosa (non esistente sul mercato) è stata filtrata la luce del led con tecnologia garantita contro il deperimento della tonalità nel tempo.

Fase 3 L’acquisizione del lavoro è stata determinata dall’attività di ricerca e sviluppo di una soluzione assolutamente unica e personalizzata capace di esaudire e soddisfare le richieste del committente.